in collaborazione con  

organizza le spedizioni in:

 

Islanda 

 

Un' isola a metà strada tra Europa e America, una terra dove aria, acqua, fuoco e ghiaccio si si manifestano con tutta la loro primordiale intensità, un luogo dove la parola "Nord” acquista pienamente il suo selvaggio significato.

L'Islanda famosa per le lunghe traversate sulle calotte glaciali dell'interno dove la dimensione orizzontale prevale su quella verticale.

Per chi ama invece lo scialpinismo classico fatto di remunerative gite in giornata l'Eyjafjordur è la destinazione giusta!.

L'Eyjafjordur è un grande fiordo, profondo più di 60 km, circondato da una selva di pendii immacolati che non aspettano altro che i vostri sci!

Gite per ogni gusto e difficoltà, vista mare, quota e dislivello praticamente corrispondenti.

 

Durata: 10 giorni (di cui due di viaggio e otto di permanenza).

Livello: difficoltà scialpinistiche classiche (BSA; si possono effettuare gite più impegnative in base alle capacità del gruppo)

Attività: sci-alpinismo

Base: Dalvik

Categoria: spedizione

Sistemazioni: albergo modalità B&B con uso cucina

Spostamenti locali: auto a noleggio

Periodo ideale: aprile-inizio maggio

Regione: Trolsskagi/Eyjafjordur (città di riferimento: Akureyri)

 

Prossima partenza: aprile 2016

 

Programma di massima:

Primo giorno: partenza da Milano per Reykjavik, volo interno fino ad Akureyri da dove, in auto si raggiunge Dalvik.

Secondo giorno: gita scialpinistica – Hestskardshnjukur (855m) diff. BS - disl. 830M

Terzo giorno: gita scialpinistica - Saudanes-hnjukàr (988m) diff. BS – disl. 950M

Quarto giorno: gita scialpinistica – Kaldbakur (1173m) diff. MS – disl. 1150M

Quinto giorno: escursione in auto al lago Myvatn: ogni genere di fenomeno geotermico!

Sesto giorno: gita scialpinistica - traversata dell' Hnjòtafjall (1130m) diff. BS – disl.1000m

Settimo giorno: gita scialpinistica - traversata Reykjarret – Dalvik diff. BS – disl.1300m

Ottavo giorno: gita scialpinistica - Vindheimajokull (1456m) diff. BSA – disl.1400m

Nono giorno: gita scialpinistica – giornata di riserva

Decimo giorno: rientro in Italia

 

Le gite sono indicative...normalmente comportano spostamenti in auto relativamente brevi 80/90km al massimo, di solito molto meno; alcune partono quasi direttamente da Dalvik. Più lungo il trasferimento al Myvatn (150km).

 

Equipaggiamento:

  • - equipaggiamento da scialpinismo base + piccozza e ramponi;

  • - equipaggiamento di sicurezza valanghe – artva, pala e sonda

  • - abbigliamento classico da scialpinismo; utili piumino, giacca anti pioggia/vento guanti di ricambio indispensabili.

  • Meteo estremamente variabile anche nell'arco della giornata. Temperature mai estreme ma piuttosto ventoso.


Logistica: per gli spostamenti ci serviremo di auto a noleggio; Alloggio in albergo con cucina a disposizione e servizio colazione a buffet. La città di riferimento della regione è Akureyri, l'albergo si trova nella cittadina di Dalvik, un po' più a nord.

 

Costo: a richiesta.

 

Il costo comprende:

 accompagnamento guida UIAGM per tutto il periodo

  • pernottamento con colazione e uso cucina (per clienti e guida)

  • noleggio automezzo per la permanenza in Islanda

  • assicurazione RC

  

Il costo non comprende:

tutto quanto non riportato alla voce "il costo comprende"

le principali voci sono:

voli aereicon bagaglio sportivo

  • trasferimenti da e per l'aeroporto

  • spese di carburante

  • cibo/bevande (a parte la colazione)

  • eventuale noleggio imbarcazioni

  • extra


Per informazioni, prenotazioni e costi scrivere a segreteria@ufficioguidefinale.it

 

 

69°45' Latitudine nord-Scialpinismo sulle Alpi Norvegesi

 

 

A nord del circolo polare regione di stupende montagne si innalzano direttamente dal mare. Un groviglio di fiordi, isole e penisole crea un paesaggio unico. E' la regione di Tromsø e delle alpi di Lyngen.

La conformazione del terreno è molto adatta allo scialpinismo e le gite possibili sono innumerevoli sia per dislivello che per difficoltà: dal breve e gita con dolci pendii alla salita tecnica in ambiente glaciale.

Una cosa hanno in comune tutte le gite: la costante presenza dei fiordi e l'inconfondibile sapore del "Grande Nord".

 

Durata: 9 giorni (di cui due di viaggio e sette di permanenza).

Livello: difficoltà scialpinistiche classiche (mediamente BSA; si possono effettuare gite più impegnative o più facili in base alle capacità e ai desideri del gruppo)

Attività: sci-alpinismo

Base: Tromsø/Svensby

Categoria: viaggio-scialpinismo

Sistemazioni: comodi bungalow in legno con uso cucina e servizi (raggiungibili in auto)

Spostamenti locali: auto a noleggio

Periodo ideale: marzo-aprile

Regione: Troms/Lyngen (città di riferimento: Tromsø)

 

Prossima partenza: marzo/aprile 2016

 

Programma:

1° giorno: partenza da Milano e arrivo Tromsø normalmente con scalo ad Oslo – sistemazione in bungalow presso il campeggio di Tromsdalen

2° giorno: gita scialpinistica – Ullstinden cima sud 1078m (diff. bs - disl.1070m)

3° giorno: gita scialpinistica – Tromsdalstinden 1238m (diff. bs - disl. 1200m) e trasferimento a Svensby nella penisola di Lyngen (circa 40 km in auto + 0,20 h. di traghetto)

4° giorno: gita scialpinistica - anello dello Storgalten (ghiacciaio) 1219m (diff. bsa disl. 1215m + 500m)

5° giorno: gita scialpinistica - Nordmanviktinden 1355m (diff. osa - disl.1335m)

6° giorno: gita scialpinistica – anello del Tafeltinden (ghiacciaio) 1395m (diff. bsa - disl. 1395m)

7° giorno: gita scialpinistica – Sofiantiden1237m (diff. osa - disl.1227m) e rientro a Tromsdalen

8° giorno: gita sci alpinistica di defatigamento oppure recupero di giornate precedenti – Buren 802m (diff. ms - disl. 800m)

9° giorno: partenza da Tromsø per Milano.

 

Equipaggiamento:

- equipaggiamento da scialpinismo base, piccozza e ramponi; portare anche imbracatura e una longe con moschettone per affrontare eventuali gite su ghiacciaio.

- equipaggiamento minimo di sicurezza valanghe – artva, pala e sonda

- abbigliamento classico da scialpinismo; utili piumino, giacca anti pioggia/vento guanti di ricambio indispensabili.

- Meteo estremamente variabile anche nell'arco della giornata. Temperature mai estreme.

 

Logistica: per gli spostamenti ci serviremo di auto a noleggio; alloggio in comode baite nei pressi della città di Tromsø e/o presso la piccola località di Svensby nella penisola di Lyngen; I bungalow sono sempre ben riscaldati e dotati di ogni comfort e servizi. Facoltativo l'affitto delle lenzuola.

Le gite normalmente comportano spostamenti in auto relativamente brevi: dai 10 ai 50 km; può essere necessario utilizzare per brevi tratte un traghetto. 

 

Costo: a richiesta.

 

I costi comprendono: l'accompagnamento della guida alpina (9gg), l'assicurazione RC, i costi di pernottamento e il noleggio dell'auto.

I costi non comprendono:

  • le spese per l'acquisto di cibo e bevande

  • il carburante per i mezzi, il volo aereo e il bagaglio extra (sci)

  • i trasferimenti in Italia e in Norvegia per e dall'aeroporto

  • eventuali spese di traghetti per raggiungere le zone dove si effettueranno le gite

  • eventuali ski-pass.

  • in generale non è compreso tutto quello non espressamente citato alla voce "I costi comprendono:"

  

Per informazioni, prenotazioni e costi scrivere a segreteria@ufficioguidefinale.it

 

Norvegia - Alpi di Sunnmore

 

Stupenda regione della Norvegia meridionale dove montagne dalle caratteristiche decisamente alpine affondano i loro versanti nei profondi fiordi che sono il tratto tipico del paesaggio.

Lo scialpinismo è quello tipico norvegese: le cime superano raramente i 1500m ma le quote di partenza superano di rado i 200m e talvolta si parte a pochi metri di distanza dal mare.

La scelta delle gite è molto varia per dislivello e difficoltà per cui è possibile soddisfare le "necessità" di qualsiasi gruppo.

 

Durata: 9 giorni (di cui due di viaggio e sette di permanenza).

Livello: difficoltà scialpinistiche classiche (BSA; si possono effettuare gite più impegnative o più facili in base alle capacità del gruppo)

Attivita’: sci-alpinismo

Base: Ørsta

Categoria: viaggio-scialpinismo

Sistemazioni: baite con uso cucina (raggiungibili in auto)

Spostamenti locali: auto a noleggio

Periodo ideale: marzo-aprile

Regione: Sunnmøre (città di riferimento: Ålesund)

 

Prossima partenza: marzo-aprile 2016


Programma:

Primo giorno: partenza da Milano per Ålesund, noleggio auto in aeroporto e trasferimanto ad Ørsta (70km circa -traghetto)

Secondo-ottavo giorno: gite scialpinistiche sulle montagne della regione

Possibiltà se le condizioni sono favorevoli di approfittare degli impianti della stazione di Strandafjellet per una giornata di fuoripista vista mare.....

Ecco alcune delle gite possibili:

Liahornet 1036m: dislivello 900m difficoltà MS

Nivane 1000m: dislivello 950m difficoltà BS

Saudehornet 1303m: dislivello 1250m difficoltà OSA

Randers Topp 1414m: dislivello 1400m difficoltà BSA

Middagshornet 1091m: dislivello 950m difficoltà BSA

Kolastinden 1432m: dislivello 1036m difficoltà OSA

Dalegubben 1344m: dislivello 1000m difficoltà BSA

Trollvasstinden 1285m: dislivello 1200m difficoltà BS

Nono giorno: trasferimento ad Ålesund e rientro in Italia

 

Equipaggiamento:

  • equipaggiamento da scialpinismo base + piccozza e ramponi;

  • equipaggiamento di sicurezza valanghe – artva, pala e sonda

  • abbigliamento classico da scialpinismo; utili piumino, giacca anti pioggia/vento guanti di ricambio indispensabili.

  • Meteo estremamente variabile anche nell'arco della giornata. Temperature mai estreme.

 

Logistica: per gli spostamenti ci serviremo di auto a noleggio; alloggio in comode e calde baite nei pressi della cittadina di Ørsta; cucina a disposizione. Le gite normalmente comportano spostamenti in auto relativamente brevi: mediamente 30/50 km e 80/90km al massimo (Strandafjellet); entro 10km da Orsta vi sono già stupende montagne. 

 

Costo: a richiesta.

 

I costi comprendono: l'accompagnamento della guida alpina (9gg), l'assicurazione RC, i costi di pernottamento e il noleggio dell'auto.

I costi non comprendono:

  • le spese per l'acquisto di cibo e bevande

  • il carburante per i mezzi, il volo aereo e il bagaglio extra (sci)

  • i trasferimenti in Italia e in Norvegia per e dall'aeroport

  • eventuali spese di traghetti per raggiungere le zone dove si effettueranno le gite

  • eventuali ski-pass.

  • In generale non è compreso tutto quello non espressamente citato alla voce "I costi comprendono:"

  •   

    Per informazioni, prenotazioni e costi scrivere a segreteria@ufficioguidefinale.it


 

 

 

 

 

 

 



Segui i nostri aggiornamenti:
Facebook Logo   Youtube Logo

Condividi questa pagina con i tuoi amici:


Prossimamente

03 aprile 2015
Un' isola a metà strada tra Europa e America, una terra dove aria, acqua, fuoco e ghiaccio si si manifestano con tutta la loro primordiale intensità, un luogo dove la parola "Nord” acquista pienamente il suo selvaggio significato.

10 aprile 2015

Tour scialpinistico di alta montagna attraverso grandi ghiacciai e ripidi canali.

 

 


11 aprile 2015
Week end conclusivo per il corso di scialpinismo base...

11 aprile 2015
Corso di arrampicata in due moduli, di due uscite ciascuno

17 aprile 2015

Una valle dove le pareti di roccia sembrano prevalere sui pendii sciabili è in realtà un vero parco giochi per lo scialpinismo soprattutto se si tratta di compiere delle traversate.


18 aprile 2015
Secondo modulo del corso di arrampicata

Vai al calendario completo >>



Ultime uscite

15 marzo 2015
Un'uscita in stile invernale sulle alpi liguri per Stefano e Davide, prima della grande nevicata

21 febbraio 2015
Escursione con racchette da neve lungo l'Alta Via dei monti liguri in un paesaggio da favola...

25 gennaio 2015
Giornata primaverile a Rocca di Corno - Finale Ligure

17 gennaio 2015
Condizioni eccellenti, fantastica arrampicata mista!

20 dicembre 2014
Arrampicata e giochi per il nutrito gruppo di giovani arrampicatori presenti

21 novembre 2014
Ad un'ora dalla costa, le alpi liguri in questo periodo ci offrono un bell' approccio all'alpinismo invernale. Le nevicate autunnali hanno infatto corazzato i versanti nord rendendoli un bel terreno di gioco per la progressione con picozza e ramponi.

Archivio completo >>